Così Solofra può rinascere nel verde

Così Solofra può rinascere nel verde

Il Corsivo, n° 1 anno 3, del 7 gennaio 2017 La città ed il suo Distretto. “Così Solofra può rinascere nel verde” Il Settimanale dell’Irpinia “Il Corsivo” nell’ambito del costante approfondimento sui temi del Distretto territoriale avellinese, ed in particolare dello sviluppo urbano, dedica un ulteriore articolo ai contenuti ed alle previsioni...
"Risanamento e sviluppo" Vignola lancia il nuovo PUC

“Risanamento e sviluppo” Vignola lancia il nuovo PUC

Il Corsivo, n° 46 anno 2, del 10 dicembre 2016 “Risanamento e sviluppo” Vignola lancia il nuovo Puc Il Settimanale dell’Irpinia “Il Corsivo” nell’ambito dell’ ampio dossier  “Urban” dedicato ai temi dello sviluppo urbano, dedica un primo approfondimento ai contenuti ed alle previsioni urbanistiche più significative contenute nel piano. Nell’articolo di Luigi...
PUBBLICATO L'AVVISO DI ADOZIONE DEL PUC  SUL BURC DELLA REGIONE CAMPANIA

PUBBLICATO L’AVVISO DI ADOZIONE DEL PUC SUL BURC DELLA REGIONE CAMPANIA

Pubblicato sul BURC n° 82 del 5 dicembre 2016 il Rende Noto (avviso) della adozione dl PUC di Solofra , giusto Delibera di Giunta Comunale n° 206 del 21 novembre 2016 avente ad oggetto : Adozione Piano Urbanistico Comunale (PUC)- Rapporto Ambientale- Valutazione di Incidenza e Studio Geologico- ai sensi...
ADOTTATO IL PUC DI SOLOFRA. DISPONIBILI ON LINE TUTTI GLI ELABORATI

ADOTTATO IL PUC DI SOLOFRA. DISPONIBILI ON LINE TUTTI GLI ELABORATI

Il comune di Solofra con Delibera di Giunta Comunale n° 206 del 21 novembre 2016, ha adottato il Piano Urbanistico Comunale, nella sua componente strutturale ed operativa, con gli studi di settore e le pianificazioni particolareggiate aventi ricadute sulla stessa programmazione e regolamentazione urbanistica del territorio, come la valutazione ambientale...
Area vasta e distretto industriale, la sfida per la crescita di Solofra

Area vasta e distretto industriale, la sfida per la crescita di Solofra

Il Corsivo, n° 5 anno 2, del 30 gennaio 2016 Crescita, Solofra sfida il capoluogo In un’intervista al settimanale “Il Corsivo”  il Sindaco Michele Vignola, traccia i contorni della sfida per la crescita di Solofra. Rilancia il ruolo chiave di un polo conciario affiancato da logistica, terziario e commercio. Critica...
“Solofra città verde”. Via alla sfida del nuovo PUC: fabbriche, servizi, parchi

“Solofra città verde”. Via alla sfida del nuovo PUC: fabbriche, servizi, parchi

Il Corsivo, n° 32 anno 1, del 21 novembre 2015 La Città da reinventare In un’intervista all’arch. Luca Battista, coprogettista e componente dello studio AR.T.ETICA con Eleonora Giaquinto, Flaviano Oliviero e Raffaele Spagnuolo coordinatore ed incaricato dal comune di Solofra per la redazione del PUC, vengono anticipate le novità della...
SCENARI e STRATEGIE

SCENARI e STRATEGIE

L’ambiente con le colline e le aree ricadenti in zona parco, la problematica del distretto industriale e delle aree dimesse, il recupero urbano di tutti quei quartieri sorti dopo il terremoto e che hanno saldato senza soluzione di continuità i centri storici di Solofra e la logica di definizione di...
In Primo Piano
IL NUOVO PUC DI SOLOFRA-DOWNLOAD

IL NUOVO PUC DI SOLOFRA-DOWNLOAD

Disponibile qui il DOWNLAND di tutti gli elaborati adottati e quelli degli altri piani di settore. o. Delibera di adozione  Giunta Comunale n° 206 del 21 novembre 2106 0.1 Elenco elaborati 0.2 Fac simile per le osservazioni  (in duplice copia, di cui una in bollo entro sessanta giorni dalla pubblicazione sul BURC) (scarica qui editabile /...
PALAZZO ORSINI 7 DICEMBRE PRESENTAZIONE DEL PUC

PALAZZO ORSINI 7 DICEMBRE PRESENTAZIONE DEL PUC

Dopo la conferenza stampa del 24 novembre 2016 in cui  veniva annunciata la adozione della Delibera di Giunta n° 206 /2016  relativa al PUC , alla VAS ed allo Studio Geologico,  (qui la rassegna stampa : il mattino , ottopagine, il solofrano) si è tenuta mercoledì 7 dicembre alle ore 18,30 nella Sala Maggiore del...
48 mesi dai PTCP: nuovo termine per la approvazione definitiva dei PUC

48 mesi dai PTCP: nuovo termine per la approvazione definitiva dei PUC

Recentemente, la Regione Campania con la delibera di giunta  325/2015 ha apportato una nuova modifica al regolamento di Attuazione della Legge Urbanistica (L.R.16/2004), prolungando ancora una volta i termini, vincolanti  per i comuni, finalizzati alla redazione dei nuovi Piani Urbanistici Comunali (PUC), coerentemente con le indicazioni dei piani sovraordinati e cioè il Piano Territoriale di...
Uscire dai propri confini per vincere la sfida del futuro.

Uscire dai propri confini per vincere la sfida del futuro.

Prospettive Solofra smart city: un modello per l’Irpinia? Il nuovo PUC disegna una città umana ed intelligente, costruita intorno alle persone, rispettosa dell’ambiente e delle sue ricchezze. Una città che esce dai suoi confini per vincere la sfida del futuro. “…  si è declinato quello che appare un esempio di buona prassi, sia sotto il profilo...
Un nuovo orizzonte strategico. Prospettive urbanistiche, sociali ed economiche nella formalizzazione del primo step del PUC.

Un nuovo orizzonte strategico. Prospettive urbanistiche, sociali ed economiche nella formalizzazione del primo step del PUC.

La giunta comunale ha approvato il preliminare del Puc ed il rapporto preliminare ambientale. Le dichiarazioni del Sindaco Michele Vignola, del delegato all’urbanistica Michele Russo e del progettista incaricato arch. Raffaele Spagnuolo dello studio Ar.T.etica architetti associati. LE INTERVISTE L’elaborazione del Preliminare è un passaggio prioritario, in quanto in esso vengono definiti ambiti di problematicità...
La città  da trasformare. Contemporaneità ed innovazione

La città da trasformare. Contemporaneità ed innovazione

Gli Obiettivi , generali e specifici, coerentemente con le indicazioni di scala territoriale, provinciali e regionali, che sono determinati dalle scelte strategiche del Piano preliminare sono elencabili in un complesso di valutazioni che mirano principalmente alla seguente lista di Obiettivi generali e specifici: Definizione di un modello di uso del territorio NON fondato sulla individuazione...
Benessere ambientale e riconnessione ecologica

Benessere ambientale e riconnessione ecologica

La città Verde.Benessere ambientale e riconnessione ecologica Preleva la tavola di piano : PP5-DS2 SCHEMA STRUTTURALE – LA TRASFORMABILIT’A’ AMBIENTALE. REV.1 Gli Obiettivi , generali e specifici, coerentemente con le indicazioni di scala territoriale, provinciali e regionali, che sono determinati dalle scelte strategiche del Piano preliminare sono elencabili in un complesso di valutazioni che mirano principalmente alla...
La città da tramandare. Identità e memoria. I valori storici architettonici e culturali

La città da tramandare. Identità e memoria. I valori storici architettonici e culturali

Gli Obiettivi , generali e specifici, coerentemente con le indicazioni di scala territoriale, provinciali e regionali, che sono determinati dalle scelte strategiche del Piano preliminare sono elencabili in un complesso di valutazioni che mirano principalmente alla seguente lista di Obiettivi generali e specifici.: Favorire la sostituzione edilizia di edifici non adeguati sismicamente, attraverso azioni di...
La città  delle relazioni sociali. Le qualità urbane

La città delle relazioni sociali. Le qualità urbane

Il sistema territoriale che definisce le qualità urbane, e’ costituito dagli spazi pubblici destinati alle attività ed attrezzature collettive e viene dedotto dalle esistenti destinazioni di uso, nonché dalle integrazioni perseguite attraverso nuove destinazioni. Gli elementi dello spazio pubblico fanno riferimento al DM 1444/1968 art. 3,4 e5. Gli Obiettivi , generali e specifici, che sono...
La città da riqualificare. Modernità e transizione

La città da riqualificare. Modernità e transizione

Gli Obiettivi , generali e specifici, che sono determinati dalle scelte strategiche del Piano preliminare sono elencabili in un complesso di valutazioni che mirano principalmente alla seguente lista di Obiettivi generali e specifici: Definizione di un modello di uso del territorio NON fondato sulla individuazione di aree soggette ad espansione edilizia Insediamento di funzioni necessarie...
La città diffusa. La ridefinizione del senso urbano.

La città diffusa. La ridefinizione del senso urbano.

Gli Obiettivi , generali e specifici, che sono determinati dalle scelte strategiche del Piano preliminare sono elencabili in un complesso di valutazioni che mirano principalmente alla seguente lista di Obiettivi generali e specifici.: Definizione di un modello di uso del territorio NON fondato sulla individuazione di aree soggette ad espansione edilizia Ristrutturazione, riqualificazione e completamento...
Le risorse economiche. Le relazioni intra e sovra comunali. Mobilità ed infrastrutture

Le risorse economiche. Le relazioni intra e sovra comunali. Mobilità ed infrastrutture

Il Sistema della Mobilità Gli Obiettivi , generali e specifici, coerentemente con le indicazioni di scala territoriale, provinciali e regionali, che sono determinati dalle scelte strategiche del Piano preliminare sono elencabili in un complesso di valutazioni che mirano principalmente alla: Definizione di un sistema ambientale caratterizzato e strutturato con una logica di rete ecosistemica Riconnessione...